Il Venerdì di Repubblica


Sedersi a tavola è un piacere, ma cucinare può esserlo molto meno. Soprattutto con il frigo quasi vuoto o con gli ospiti di una cena improvvisata. La soluzione proposta dawww.rockyourmeal.com è quella di inserire sul sito gli ingredienti a disposizione per avere immediatamente ricette interessanti e sempre nuove. Tutto grazie a una serie di algoritmi che identificano l’utente, imparano a conoscerlo ed escludono i piatti che ha già visualizzato di più. Forse è anche per questo che il 40% dei visitatori si affida a loro periodicamente.
   La piattaforma è stata costruita per studenti fuori sede e giovani professionisti, per chi vuole misurarsi ai fornelli e chi non sa come utilizzare gli ultimi avanzi, quelli che di solito finiscono nella pattumiera. L’idea, rivelano i creatori, è nata proprio da un’esigenza personale del portoghese Nuno C. Martins. È lui che ha poi deciso di svilupparla in Spagna con i colleghi italiani Marco Tsitselis e Lucianna Chiacchiaro. Non hanno ancora lanciato una App, ma questo non è affatto un problema: il sistema funziona velocemente anche sui supporti mobili, perché sfrutta una tecnica chiamata responsive web design.
   E per chi ha ancora qualche minuto, magari dopo aver lasciato la tavola soddisfatti, Rock your Meal suggerisce un questionario nella sezione Crowdbuilding per migliorare il sito e avvicinarlo sempre di più alle proprie necessità.

Author's imageEmanuele TirelliAuthor. Journalist. Press Office


Interested in more?!

Press